Magnesio

Conosci le proprietà del magnesio?

Sicuramente ne avrai sentito parlare, magari lo assumi attraverso qualche integratore..

In questo articolo approfondirò la tua conoscenza su questo elemento importantissimo!

Sei pronto? Cominciamo!

Il Magnesio è uno dei minerali essenziali del nostro organismo: lo troviamo in quasi tutte le cellule del nostro corpo, è indispensabile per l’attività di oltre 300 enzimi e svolge un ruolo fondamentale praticamente su quasi tutti gli apparati del corpo umano: ossa, muscoli, cervello, cuore, fegato, reni e testicoli, giusto per citarne alcuni!

alimenti-magnesio

Il Magnesio ha la capacità di produrre l’equilibrio minerale necessario agli organi per l’espletamento delle loro funzioni, come per esempio i reni, alimenta l’acido urico nelle artrosi, ha potere decalcificante fino alle più sottili membrane nelle articolazioni, nelle sclerosi e nelle sclerosi calcificate, quindi è un valido aiuto per prevenire gli infarti poiché purifica il sangue. Rinvigorisce anche il cervello: diversi studi attestano la sua validità nel mantenerne la gioventù, fino alla vecchiaia.

Capisci come mai la sua carenza provoca così tanti disturbi?

Non a caso, da chi ne conosce le potenzialità, è considerato la panacea di molti mali. È facilmente assimilabile ed economico. Ma soprattutto funziona.

mg

Facendo una piccola ricerca su internet ho appreso come, anche questa scoperta parta da un evento pressoché fortuito: nel 1915 il professor Pierre Delbet, utilizzando una soluzione di cloruro di magnesio per il lavaggio delle ferite, si rese conto di come questa non solo non danneggiasse i tessuti, come invece accadeva con gli altri antisettici, ma addirittura facilitasse la guarigione della ferita stessa.

Pierre Delbet – foto tratta da Wikipedia

Delbet nel corso degli anni poté dimostrare come il cloruro di magnesio avesse fatto scomparire completamente disturbi dell’apparato digerente come coliti, colecistiti e angiocoliti, avesse migliorato in modo esponenziale affezioni del sistema nervoso quali il tremore senile, il morbo di Parkinson, i crampi muscolari.

Continuando ebbe effetti sorprendenti nella cura della pelle (acne giovanile, eczema, psoriasi, verruche, geloni, prurito) per poi dimostrare in seguito come il cloruro di magnesio potesse migliorare lo stato di unghie e capelli, di diverse patologie legate allo stato allergico come il raffreddore da fieno, l’orticaria, i pruriti di vario genere fino ad arrivare alle emorroidi e all’edema di Quincke.

La sua sperimentazione si allargò a tal punto da testare il cloruro di magnesio localmente, sotto forma di pomata: l’effetto non raggiunse il 100% voluto, ma l’applicazione permise di far inscurire buona parte di capelli e barbe sbiancate da anni, o di scolorire le macchie cutanee della “vecchiaia”.

È incredibile come i medici abbiano spesso ignorato la carenza di Magnesio come possibile causa di buona parte dei disturbi che affliggono l’essere umano.

Continuando nella ricerca, vorrei citare anche Padre Beno J. Schorr, professore di fisica, chimica e biologia al Collegio di Santa Caterina secondo il quale “Il Magnesio elimina il calcio dai punti indebiti e lo fissa solidamente alle ossa“. Dopo i 40 anni, infatti, l’organismo assorbe sempre meno magnesio, producendo vecchiaia e dolori: per questo motivo è consigliabile assumere Magnesio in quantità rapportata a seconda dell’età.

Qual è la dieta migliore per avere il corretto quantitativo di magnesio?

Alcuni dati ci dimostrano come l’assunzione giornaliera media di magnesio da cibi, era tre volte superiore cento anni fa rispetto a quello che è oggi nella società industrializzata.

10-alimenti-ricchi-di-magnesio1
immagine tratta da viversano.net

Statistiche a parte, particolarmente ricchi di Magnesio sono i vegetali a foglia larga (essendo il magnesio l’elemento centrale della molecola di clorofilla), poi noci, mandorle ,albicocche secche, fichi. Cibi straordinariamente ricchi di magnesio sono le alghe, i semi di lino , i semi di sesamo, i semi di zucca, i semi di girasole, gli alfa alfa, i germogli di alfa alfa e i germogli di cereali integrali in chicchi.

Un problema serio è rappresentato dalla concimazione e dalla lavorazione!

Lo sai che l’impiego di concimazioni minerali e il raffinamento dei cibi causano la quasi totale perdita di magnesio? E la stessa cottura può portare a un impoverimento dello stesso fino al 70%?

È importante e, se ancora non lo fai, ti consiglio di provvedere da subito ad arricchire la tua alimentazione con prodotti di integrazione alimentare!

Come scoprire se si è carenti di Magnesio?

Molto spesso i sintomi passano per ansia, ipereccitabilità muscolare, cefalea, vertigini, insonnia, asma, alterazioni del ritmo cardiaco, stanchezza eccessiva, disturbi del ciclo mestruale.

Dire che si sarà immuni da tutte le malattie è impossibile, ma sapere che c’è la possibilità di attenuare i dolori e il decadimento del corpo, è già una ragione importante per cominciare ad assumerlo. Anche perché il corpo, nella sua grande intelligenza fisiologica, elimina l’eventuale eccesso da solo. Al massimo, pulirete l’intestino. Che male non fa.

Spero di esserti stato d’aiuto: lascia pure un commento se hai qualche dubbio o domanda da fare!

 

0111
MINERAL COMPLEX è ricco di Magnesio e Potassio Clicca e scopri

 

 

 

 

Annunci

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...