il mondo del lavoro sta cambiando..

Ciaooooo come stai?

Sto scrivendo questo articolo perché nei giorni scorsi mi è capitato di ascoltare una trasmissione radio in cui si parlava del mondo del lavoro.. Prendendo spunto da quella trasmissione per raccogliere tutta una serie di informazioni ed osservazioni sul mondo del lavoro che sta cambiando molto velocemente.

Nella trasmissione su una delle radio di riferimento a livello nazionale, si parlava del dibattito POSTO FISSO o IMPRESA, con la partecipazione di molti imprenditori ed ex imprenditori..

Quello che molti inseguono, cioè il posto FISSO, non è più così sicuro.. tranne ovviamente l’eccezione statale!

In Italia le aziende sono strozzate da imposte esagerate, ne chiudono in media 36 al giorno (leggi qui) e non riescono più a garantire lavoro continuativamente nel medio – lungo periodo come un tempo. Gli stessi imprenditori che hanno creato aziende partendo da zero, ammettono loro stessi che non riuscirebbero a fare la stessa “impresa” con l’attuale sistema fiscale: sembrerebbe che lo stato voglia tagliare le gambe a tutte le piccole e medie imprese che sono invece l’ORO del nostro paese!

Un’azienda, oggi, deve fare bene i conti con il bilancio e in alcuni casi può essere costretta, suo malgrado, a rinunciare ad alcuni dipendenti per evitare di chiudere e mandare tutti a casa: capisci perché in condizioni non favorevoli, anche un posto “fisso” può diventare traballante?

Il problema sembra non riguardare il posto statale, ma indirettamente il personale in eccesso andrebbe a togliere l’equilibrio alla bilancia che pesa da una parte costi e dall’altra servizi, andando ad aggravare il debito pubblico di cui si sente un gran parlare e di cui potremmo parlare per ore e sviscerare se è davvero impossibile da sanare!

Se ti piace essere informato, su internet puoi trovare articoli molto interessanti in merito: tempo fa ne lessi uno in cui si parlava del fatto che un ragazzo che inizierà ora a lavorare, nell’arco della sua carriera lavorativa cambierà ben 5 tipologie di lavoro, e non sto parlando di aziende, ma proprio di lavori!!

Se sei una persona attenta ai trend su cui è orientato il mondo, considerando che è già iniziata la 4^ rivoluzione industriale che porterà un’enorme automatizzazione ed informatizzazione dei sistemi produttivi, se sei una persona attiva, non vittima degli eventi, potresti cominciare a diversificare le tue entrate, crearti un piano B o creare entrate di qualità.

La sensazione è che siamo già avviati ad una società che vedrà tanti piccoli lavoratori autonomi che collaboreranno tra loro.. Queste sono realtà già presenti e funzionali: tra l’altro puoi lavorare con fiscalità estremamente vantaggiose, per cui diventa molto importante leggere ed informarsi, perché ci sono soluzioni su misura per tutti.
Unica controindicazione: a trovarsi bene nei prossimi decenni, saranno quelle persone intraprendenti e coraggiose!!!

Se ti può essere utile, scrivimi.. Sarò lieto di raccontarti il mio percorso e la mia esperienza da quando ho deciso di vivere al meglio e non essere più un dipendente.

Un caro saluto.. e buona giornata!
scrivimi su whatsapp
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...